Immigrazione violenta a Massa: passare subito all’espulsione!

“Chi, reiteratamente, si comporta in modo violento nei confronti di terzi-affermano Elisa Montemagni ed Andrea Cella, rispettivamente Consigliere regionale e Segretario provinciale della Lega Nord-deve essere immediatamente espulso e non solo spostato in altra struttura.” “Quanto accaduto nell’appartamento massese-proseguono i Consiglieri-è inaccettabile, anche perché l’immigrato si era reso già altre volte protagonista di gesti scellerati.” “Non sappiamo e non c’interessa neanche sapere-precisano gli esponenti leghisti-cosa abbia realmente scatenato il presunto profugo nei confronti di chi gestisce la cooperativa e di un suo collaboratore, ma quello che vogliamo rimarcare, per l’ennesima volta, è che nei confronti di queste persone, senza se e senza ma, devono essere presi immediati e drastici provvedimenti, per evitare, ad esempio, che anche altri “ospiti” possano emulare gli atti violenti perpetrati dall’immigrato in questione.” “Insomma-concludono Elisa Montemagni ed Andrea Cella-stop al buonismo ed adottiamo, immediatamente, delle procedure tali da non consentire ulteriori e pericolose esplosioni di rabbia da parte d’individui come quello ospitato in Via Carducci.”