Penuria di autobus e studenti a piedi: il caso di Porcari

“Immaginiamo la faccia di studenti e genitori residenti a Porcari-afferma Elisa Montemagni, Consigliere regionale della Lega Nord-quando si sono visti letteralmente superare dal bus mattutino che doveva portare i ragazzi a scuola.” “Siccome-prosegue il Consigliere-sembra non sia la prima volta che succedono assurdi episodi di questo tipo, non sarebbe il caso, dato che siamo a novembre, che qualcuno si attivasse per risolvere questa criticità?” “Le famiglie-precisa l’esponente leghista-hanno regolarmente pagato un abbonamento per avere un servizio idoneo e non per doversi organizzare in fretta e furia per accompagnare i propri figli nei vari istituti della zona.” “Le rassicurazioni pervenute dalla Provincia-sottolinea la rappresentante del Carroccio-per ora non si sono tramutate in fatti concreti ed i cittadini sono giustamente indignati per questo stato di cose.” “E’ necessario-insiste Montemagni-che le Istituzioni facciano, dunque, pienamente il proprio dovere anche perché la problematica è sotto gli occhi di tutti e la sua risoluzione non può più essere differita.” “Possibile-conclude amaramente Elisa Montemagni-che nessuno abbia previsto il fatto che gli attuali mezzi messi in campo sarebbero stati insufficienti per trasportare tutti gli studenti? Vogliamo darci, finalmente, una mossa…? Genitori e studenti attendono fatti, più che promesse….”