L’Imam all’inaugurazione della scuola? Anche NO!

“Voglio esprimere il mio disappunto-afferma Marco Casucci, Consigliere regionale della Lega Nord-avendo appreso che l’amministrazione comunale di Castelfranco-Pian di Scò abbia deciso d’invitare, in occasione dell’inaugurazione di una scuola, anche l’Imam di Firenze.” “Ma come-prosegue il Consigliere-un recente ed attendibile sondaggio afferma che una percentuale non indifferente d’islamici non vuole che le donne studino e noi, sbandierando il vessillo dell’integrazione, abbiamo la bella idea d’invitare un capo religioso?” “A nostro avviso-precisa Casucci-si tratta, dunque, come giustamente sottolineato dalla locale Lista Civica, di una scelta infelice che nulla a che vedere con una giornata dedicata esclusivamente al simbolico taglio del nastro di un nuovo istituto scolastico.” “Insomma-conclude Marco Casucci-vista la scarsa importanza, almeno stando al predetto sondaggio, che viene data alla cultura da parte di una fetta degli islamici, forse è meglio che l’Imam resti tranquillamente a Firenze, senza scomodarsi troppo…”