Immigrati a Badia Agnano: monitorare attentamente la situazione

“A prescindere dal fatto che sarebbe accaduto nella giornata di ieri-afferma Marco Casucci, Consigliere regionale della Lega Nord-ribadiamo la nostra massima preoccupazione riguardo alla permanenza degli attuali immigrati nella frazione di Bucine.”

“E’ noto, infatti-prosegue il Consigliere-che, fin dall’inizio, la convivenza fra residenti e presunti profughi sia stata alquanto difficile ed anche ora i malumori non mancano.” “Se, poi-precisa Casucci-il numero di “ospiti” dovesse addirittura accrescersi, ecco che la situazione potrebbe diventare ancora più insostenibile.”

“L’episodio a sfondo sessuale descritto da alcuni giovani del paese-ribadisce l’esponente leghista-potrebbe essere, se confermato, un ulteriore motivo di frizione fra abitanti ed immigrati e tutto ciò dovrà avere, dunque, la massima attenzione da parte della Prefettura.”

“Sono pronto -conclude Marco Casucci-a muovermi nei confronti della predetta Istituzione, nel mio ruolo di Consigliere regionale, qualora la tanto decantata accoglienza diffusa, provocasse eventuali e reali problemi a Badia Agnano.”