Fusione dei comuni: vincono i casentinesi

“Hanno vinto i cittadini e perso i politici-afferma convinto Marco Casucci, Consigliere regionale della Lega Nord-nell’apprendere la notizia che non si procederà a fusione fra i comuni di Chiusi della Verna, Bibbiena ed Ortignano Raggiolo.” “I nostri appelli alla prudenza nei confronti di questa smodata “fusionomania” del Pd-prosegue il Consigliere-sono stati accolti dai votanti che hanno deciso di non seguire gli esagerati spunti economici che, in diversi, avevano cercato d’inculcare nei residenti nelle settimane pre-referendarie.” “I cittadini, invece-precisa l’esponente leghista-hanno saggiamente inteso che la fusione non sarebbe stata la panacea a tutti i mali (tra l’altro, chiediamo che lo stesso trattamento riservato alle popolazioni di questi Comuni, venga esteso anche a tutte quelle realtà che saranno interessate da procedimenti del genere, come abbiamo più volte auspicato)ed hanno rispedito al mittente un Partito Democratico, vero promotore di questa ondata “fusionista”. “ Oltretutto-conclude Marco Casucci-nessuno si potrà appellare sulla scarsa affluenza alle urne che, viceversa, è stata molto alta, sintomo dell’interesse dei casentinesi su una tematica che, alla fine, lo ribadiamo, ha premiato i cittadini.”