Chiediamo a gran voce di risolvere i disagi sulla Siena-Grosseto

“Considerata l’attuale disagiata situazione-affermano Marco Casucci ed Elisa Montemagni, Consiglieri regionali della Lega Nord-fra le stazioni di Monte Antico e Buonconvento sulla linea ferroviaria Siena-Grosseto, abbiamo deciso di redigere un’interrogazione in cui interpelliamo il Presidente Rossi, ponendogli specifiche domande sulla predetta problematica.” “In particolare-proseguono i Consiglieri-chiediamo se la tratta ferroviaria interrotta sia solamente quella sopracitata, oppure se vi siano altri punti critici situati più a Sud.” “Nel caso che lo stop sia esclusivamente fra le predette località-precisano gli esponenti leghisti-chiediamo perché non si proceda a riattivare la circolazione con un servizio navetta tra Grosseto e Roccastrada, o almeno tra Grosseto e Sticciano.” “Desideriamo sapere, poi-insistono i rappresentanti del Caroccio-quali siano le ragioni per cui i lavori degli ultimi anni(l’investimento è stato di circa tre milioni di euro)non abbiano avuto l’esito positivo auspicato.” “A proposito di risorse economiche-sottolineano Casucci e Montemagni-è doveroso conoscere quali fondi siano stati impegnati per ripristinare la frana, se i lavori siano tuttora in corso e quali i tempi di conclusione ipotizzati.””Infine-concludono Marco Casucci ed Elisa Montemagni-a nostro avviso è necessario che la Giunta regionale sensibilizzi Trenitalia con lo scopo di sopperire alle gravi mancanze del servizio bus sostitutivo, palesemente e colpevolmente carente.”