Fare chiarezza sulla chiusura della discarica Cava Fornace

“Parrebbe durata davvero poco-affermano Elisa Montemagni ed Andrea Cella, rispettivamente Consigliere regionale della Lega Nord ed il Presidente della Commissione Controllo su Cava Fornace-la nostra soddisfazione per la mozione bipartisan approvata lo scorso 6 dicembre in cui si sanciva, in tempi rapidi, la chiusura del predetto sito di stoccaggio rifiuti.” “Ora-proseguono gli esponenti leghisti-da indiscrezioni riportate dalla stampa, si apprende, viceversa, che l’Assessore Fratoni avrebbe ipotizzato che le tempistiche per la dismissione della cava si allungherebbero addirittura a dieci anni.” “Pertanto-precisa la Consigliere Montemagni -abbiamo deciso di predisporre un’interrogazione urgente al Presidente della Giunta in cui chiediamo se quanto apparso sui media corrisponda a realtà e quali siano, dunque, effettivamente, i tempi di chiusura di Cava Fornace, senza tralasciare la conseguente e successiva necessaria opera relativa alla messa in sicurezza e bonifica ambientale.” “Dal canto mio-conclude Andrea Cella-in qualità di Presidente dell’apposita Commissione comunale di controllo, mi attiverò per convocare celermente una riunione in cui chiederò al Sindaco di Montignoso di chiarire le eventuali affermazioni in merito, che la stessa Fratoni avrebbe fatto proprio al Primo cittadino montignosino.”